22/09/2023
Telefonia

T-Mobile afferma che un hacker ha avuto accesso ai dati personali di 37 milioni di clienti

T-Mobile ha dichiarato di recente che un hacker è riuscito ad avere accesso ai dati personali di 37 milioni di clienti. L’azienda ha affermato che i dati compromessi includono informazioni come nomi, indirizzi e-mail, numeri di telefono e numeri di account.

Il rappresentante dell’azienda ha dichiarato che l’hacker non ha avuto accesso ai dati di carte di credito o di altre informazioni finanziarie. Tuttavia, l’accesso ai dati personali può comunque rappresentare un rischio per i clienti, poichĂŠ può essere utilizzato per condurre frodi o phishing.

T-Mobile ha dichiarato di aver scoperto l’attacco il 20 novembre e di aver immediatamente preso misure per proteggere i dati dei clienti e per impedire ulteriori accessi non autorizzati. L’azienda ha inoltre avviato un’indagine per determinare la fonte dell’attacco e per identificare i clienti colpiti.

T-Mobile

L’azienda ha consigliato ai clienti di essere vigili per eventuali e-mail o chiamate sospette e di non fornire informazioni personali o finanziarie a nessuno che non si sappia essere affidabile. T-Mobile ha inoltre offerto ai clienti colpiti un anno di servizi di protezione della privacy gratuiti per aiutare a proteggere i loro dati personali.

Questo attacco rappresenta una grave violazione della sicurezza dei dati e rappresenta una chiara dimostrazione del fatto che nessuna azienda, indipendentemente dalle misure di sicurezza adottate, è immune agli attacchi informatici. È fondamentale che le aziende adottino misure per proteggere i dati dei clienti e per prepararsi a gestire tempestivamente eventuali violazioni della sicurezza.

Inoltre, è importante che i clienti siano consapevoli dei propri diritti in caso di violazione della sicurezza dei dati e che sappiano come proteggere i propri dati personali. Ci si aspetta che T-Mobile e altre aziende continueranno a investire in misure di sicurezza per proteggere i dati dei clienti e prevenire futuri attacchi informatici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Helpsystem Informatica Accetta se vuoi ricevere le notifiche per le ultime notizie e gli aggiornamenti.
Ignora
Consenti notifiche