venerdì 27 Gennaio 2023

Ultimi articoli

Hardware

Lo standard Qi2 porterà efficienza e interoperabilità alla ricarica wireless

"Apple lo fa meglio", almeno quando si tratta di ricarica wireless per gli ultimi modelli di iPhone. Tanto che il Wireless Power Consortium sta lavorando con Cupertino per portare il nuovo standard wireless Qi2 in un mercato molto più ampio di smartphone e accessori.

Il Wireless Power Consortium (WPC) sta lavorando ad un nuovo standard per la ricarica wireless. Qi2 (pronunciato “chee two”) è progettato per essere efficiente e interoperabile, portando unità al settore e promuovendo la crescita del mercato. Questa volta, Apple sembra disposta a svolgere un ruolo più collaborativo piuttosto che seguire la via proprietaria con MagSafe.

Impostato per arrivare nel 2023, Qi2 è davvero un nuovo standard di ricarica wireless basato sulla già citata tecnologia MagSafe. Apple ha fornito la base per il nuovo standard, afferma WPC , collaborando con altri membri del consorzio per sviluppare un nuovo profilo di potenza magnetica che si trova al centro di Qi2.

Il Magnetic Power Profile assicurerà che gli smartphone o altri dispositivi alimentati a batteria ricaricabile siano perfettamente allineati con la stazione di ricarica, ha spiegato WPC, “fornendo così una migliore efficienza energetica e una ricarica più rapida”.

Secondo Paul Struhsaker, direttore esecutivo del Wireless Power Consortium, consumatori e rivenditori erano confusi su quali dispositivi fossero certificati Qi e quelli che affermavano di funzionare con Qi ma non lo erano. “Questa confusione può portare a una scarsa esperienza utente e persino a problemi di sicurezza”, afferma Struhsaker, quindi Qi2 dovrà fornire a consumatori e rivenditori la certezza che i loro dispositivi siano “sicuri, efficienti e interoperabili con altri marchi”.

Lo standard Qi2 è destinato a sostituire il suo predecessore, Qi, in un mercato in rapida espansione con un miliardo di dispositivi (sia trasmettitori che ricevitori) che dovrebbero essere venduti in tutto il mondo entro la fine del 2023. I nuovi accessori Qi2 porteranno la ricarica wireless ai dispositivi mobili ciò non funzionerebbe con l’attuale configurazione da superficie piana a superficie piana.

Non ci sono ancora specifiche ufficiali, ma secondo un portavoce di WPC, Qi2 offrirà una capacità di ricarica iniziale di 15 W, la stessa dei caricabatterie MagSafe e il doppio della potenza dei caricabatterie compatibili con Qi (7,5 W). Profili di potenza più elevati e capacità di ricarica dovrebbero diventare standard in un secondo momento.

Struhsaker sottolinea inoltre come Qi2 sia perfettamente in linea con le moderne esigenze di efficienza energetica e sostenibilità, poiché il nuovo standard riduce la perdita di energia che può verificarsi quando il telefono e il caricabatterie non sono allineati. Inoltre, Qi2 “ridurrà notevolmente i rifiuti in discarica associati alla sostituzione del caricabatterie cablato a causa della rottura delle spine e dello stress posto sui cavi dalla connessione e disconnessione quotidiana”.

I primi smartphone e caricabatterie certificati Qi2 dovrebbero essere messi in vendita entro le festività natalizie del 2023.

Articoli correlati

1 di 2
Lascia un commento
Helpsystem Informatica

Helpsystem Informatica

Form di contatto veloce

I will be back soon

Helpsystem Informatica
Ciao, sono il BOT del sito 👋
Scegli il metodo che vuoi usare per comunicare con me.
Ti risponderò prima possibile! Grazie.
Inizia a chattare su:
chat
Aggiornamento contenuti
Helpsystem Informatica Vorremmo mostrarti le notifiche per le ultime notizie e gli aggiornamenti.
Ignora
Consenti notifiche
Verified by MonsterInsights