Tricks & Tips Sicurezza

La penna usb “porta virus”

Delle volte anche una penna usb può diventare la tua "nemica."

 

Le penne usb sono un mezzo comodo per porter portare i propri dati dove si vuole per raccogliere informazioni che ci interessano oppure darne. Oggi vi parlerò della possibilità di infettare e infettarsi con virus.

Questi virus non sono dei trojan o infetta i vostri dati, ma sfrutta una caratteristica che ha windows, ovvero l'autorun.

Penso che sappiate tutti che appena inserite la vostra penna usb sulla porta del pc, windows  inizia a fare la scansione di essa per l'indicizzazione.

Ecco, questo virus sfrutta questa funzione immettendo un file autorun sulla pennetta e una cartella nascosta contenente l'eseguibile del virus che viene attivato da windows stesso.

Come proteggersi da ciò?

Bisogna come prima cosa evitare di far partire l'autorun della vostra pennetta, per farlo basta tenere premuto il tasto shift prima di inserire la pennetta sul pc, poi fare sempre una scansione alla pennetta ed infine aprirla e controllase se ha al suo interno un file chiamato autorun. Se la risposta è affermativa allora è infetta e bisogna visualizzare le cartelle nascoste e rimuoverle.

Attenzione però perché questo virus è a doppio senso, ovvero non solo infetta i pc dalle penne usb, ma un pc infetto può infettare una penna usb e quindi anche se la vostra periferica sia "sana", potrebbe non esserlo dopo che è stata infettata tramite il pc dal virus.

 

Per oggi è tutto, continuate a seguirci, perché la prossima volta scriveremo in merito un'altro pericolo che si può celare dietro una penna usb!

Se ti è piaciuto, condividilo con i tuoi amici, vota e commenta pure smiley

Qual è la tua reazione?

Articoli correlati

1 di 88
Share via
×
Notifiche da Facebook
×
Notifiche da Instagram
×
Notifiche iscrizione
Send this to a friend