Tricks & Tips Sicurezza

Attenzione alle penne usb: ti rubano le password!

Per la serie il pericolo corre anche sulle penne usb… continua la seconda parte della sicurezza con le penne usb.

Pochi giorni fa avevamo parlato delle penne usb che potessero essere un pericolo di scambio virus, sfruttando la funzione autorun, che ha come funzione windows.

Questa volta parleremo di un altro pericolo che portano le penne usb, sfruttando la stessa particolarità, ma non per scambiarsi virus, ma per rubare le password memorizzate sul pc!

Tramite alcuni programmi o un pacchetto già pronto, da modificare facilmente poche cose (di cui di proposito non diremo il nome), è possibile rubare tutte le password più comuni memorizzate sul pc interessato.

Ma come funziona?

Il sistema è molto semplice, appena si inserisce la penna usb, parte il solito autorun che esegui questi files che puntano ad individuare le cartelle dove sono memorizzate le password e le salvano dentro la pennetta usb in un file di testo leggibile persino con un blocco note.

Come difendersi?

Come prima cosa bisogna evitare di far mettere a chiunque la personale penna sub e lasciare smanettare il pc ad altri, poi se possibile evitate di memorizzare le password dentro il pc ed infine tenete attivo un antivirus aggiornato che effettua la scansione automatica delel periferiche, senza che sia facoltativo.

Infatti questi programmi sono visti, per fortuna, come virus, quindi appea l'antivirus fa un controllo li individua e rimuove dalal penna usb, impedendo quindi che vengano attivati dall'autorun.

Un ulteriore consiglio è quello di cambiare periodicamente le password e usarne di complesse per evitare che sia facilmente violabile, ma tratteremo questo argomento, in maniera dettagliata, nei prossimi articoli.

Qual è la tua reazione?

Articoli correlati

1 di 88
Share via
×
Notifiche da Facebook
×
Notifiche da Instagram
×
Notifiche iscrizione
Send this to a friend