Tricks & Tips Sicurezza

Creare una password sicura per la protezione del mio WIFI

Quale tipo di criptaggio debbo usare e che tipo di password per impedire che qualcuno scopra la mia password?


Internet sta diventando sempre più indispensabile e a casa sta divendando un servizio indispesabile a cui non si rinuncia facilmente, ma proprio non si rinuncia! Si perché chi non se lo può permettere, mica rimane indietro! Eh no! Cerca un modo per scoprire la password del vicino e usare la sua connessione! Come fare ovviamente non ve lo diciamo, tuttavia vi ricordiamo che è un reato, è possibile sapere che siete stati voi e si rischia fino 3 anni di carcere, oltre che il probabile pestaggio del vicino che abusivamente vi siete illegalmente collegati!

Prima di entrare nello specifico di che tipo di password usare, chiariamo subito che non dovete usare password di chiavi WEP per nessun motivo! Sono le più facili da scoprie, indipendentemente dalla tipologia di password che mettete! Ci riuscirebbe a scoprirlo pure un bambino di 10 anni con un programmino facilmente reperibile e 5 minuti della sua giornata!

Un’altra cosa che sconsigliamo caldamente è di lasciare le password di default che si trovano sui modem dati dai gestori telefonici. Nonostante possano sembrare lunghe e complesse, esistono programmini che mettendoci il sid, sanno estrapolare la password di default che la compagnia vi ha dato! Quindi cambiatela! Si ma che password metto?

Dal tipo criptaggio WPA in poi, si hanno un pò di protezioni maggiori, però non significa di essere protetti al 100%. Infatti se usate parole di uso comune, date di nascita, personaggi televisivi e VIP, la probabilità di essere scoperta resta altissima!

L’uso di password complesse, con numeri e caratteri speciali possono complicare o allungare notevolmente la possibilità di essere scoperta e, tranne che la persona ha molto tempo da perdere perché ce l’ha con voi, non sta molto tempo dietro alla vostra password. Solitamente queste persone che commettono queste cose hanno fretta e non sono molto esperti, quindi puntano sempre al modem del vicino, quello più facile da violare.

Un esempio di una password facile da ricordare, ma impossibile da violare è:

.aa11bb22cc33.

Se poi la volete ancora più efficace, potete usare la stessa con una piccola modifica:

.Aa11bB22cc33.

Sapete quanto tempo ci vorrebbe per craccarla? 18 milioni di anni! Pensate che avrà tutto questo tempo da dedicarvi per collegarsi alla vostra connessione??

In ogni caso se volete sapere se la vostra password sia sicura in quanto per violarla ci vorrebbe molto tempo potete andare su questo sito oppure su quest’altro sito e mettete le vostre password. Più tempo ci vorrebbe per craccarla e più è sicura! Provare pure voi e divertitevi a provare la sicurezza delle vostre password, non solo dei wifi, ma anche di facebook, twitter e molti altri.

Articoli correlati

1 di 89
Share via
Send this to a friend