giovedì 26 Gennaio 2023

Ultimi articoli

Software & Giochi

Microsoft conferma: “Le app di Windows 11 22H2 potrebbero non avviarsi dopo il ripristino del sistema”

Windows 11 22H2

Microsoft sta confermando agli utenti che le app relative alla versione più recente di Windows, Windows 11 22H2, potrebbero non avviarsi correttamente dopo un ripristino del sistema. A causa di problemi conosciuti nell’architettura del sistema operativo, Microsoft ritiene che gli utenti possano incontrare difficoltà nell’avviare le app dopo il ripristino di Windows.

Microsoft ha scoperto che, in alcuni casi, alcune app di Windows 11 22H2 possono non avviarsi dopo un ripristino del sistema. Se gli utenti incontrano questo problema, devono creare un punto di ripristino e quindi eseguire l’avvio ripetuto prima che le app vengano eseguite correttamente.

Cause di questo problema

Microsoft ha identificato due cause principali per questo problema:

  • Problemi di inizializzazione di Windows: Alcune delle librerie o servizi del sistema non vengono caricati correttamente durante l’avvio, impedendo l’avvio delle app.
  • Cache delle app danneggiata: Il file di cache delle app può essere danneggiato a causa di problemi noti con l’architettura del sistema operativo.

Per risolvere questi problemi, Microsoft raccomanda di eseguire l’avvio ripetuto e creare un punto di ripristino. Sarà quindi necessario avviare il sistema e le app usando il punto di ripristino appena creato. Microsoft sta lavorando a una patch per risolvere questo problema e prevede di rilasciare la patch nei prossimi giorni.

Soluzioni alternative

Gli utenti possono provare diverse soluzioni alternative per risolvere questi problemi. Ad esempio, possono rimuovere e reinstallare le app in Windows 11 22H2, ma questa soluzione potrebbe non essere la più adatta. Inoltre, gli utenti possono provare a disinstallare e reinstallare gli aggiornamenti del sistema operativo. Microsoft ritiene tuttavia che questa soluzione possa non avere alcun effetto.

In alternativa, Microsoft raccomanda agli utenti di generare un’immagine di ripristino completa del dispositivo e quindi ripristinare tale immagine. Questo processo può essere complicato e richiedere del tempo. Il team di supporto di Microsoft offre anche un servizio di assistenza online per aiutare gli utenti a ripristinare correttamente i propri dispositivi.

Conclusione

In sintesi, Microsoft sta confermando che alcune app relative a Windows 11 22H2 potrebbero non avviarsi dopo il ripristino del sistema. Gli utenti possono provare diverse soluzioni alternative, come la reimpostazione e la reinstallazione delle app, ma Microsoft raccomanda di creare un punto di ripristino e un’immagine di ripristino completa. Microsoft prevede di rilasciare una patch per risolvere questo problema nei prossimi giorni.

Articoli correlati

1 di 2
Lascia un commento
Helpsystem Informatica

Helpsystem Informatica

Form di contatto veloce

I will be back soon

Helpsystem Informatica
Ciao, sono il BOT del sito 👋
Scegli il metodo che vuoi usare per comunicare con me.
Ti risponderò prima possibile! Grazie.
Inizia a chattare su:
chat
Aggiornamento contenuti
Helpsystem Informatica Vorremmo mostrarti le notifiche per le ultime notizie e gli aggiornamenti.
Ignora
Consenti notifiche
Verified by MonsterInsights