mercoledì 1 Febbraio 2023

Ultimi articoli

Hardware

Le vendite di schede grafiche desktop raggiungono il punto più basso dal 2005

Il quadro generale: le spedizioni nel 2022 hanno mostrato un calo nell’intero settore tecnologico, ma il crollo delle vendite di GPU desktop potrebbe essere storico. In un anno con numerosi lanci di prodotti importanti, il drastico calo delle spedizioni probabilmente deriva da molteplici fattori. Nonostante il calo del mercato, Nvidia è riuscita ad aumentare significativamente la sua quota di mercato.

Nel riepilogo del mercato delle GPU del 2022 di Jon Peddie, il terzo trimestre mostra le vendite totali di schede grafiche desktop più basse almeno dal 2005. Come molti altri prodotti, le GPU hanno ricevuto un aumento delle vendite durante il 2020 e il 2021 dai clienti che lavorano da remoto, ma la sbornia sembra particolarmente dura per questo mercato.

Intel, AMD e Nvidia insieme hanno spedito poco meno di 6,9 milioni di schede grafiche desktop discrete nel terzo trimestre del 2022, un calo del 47% anno su anno. Per fare un confronto, il crollo economico del 2008 ha causato un simile calo del 46% dal quarto trimestre del 2007 (un massimo storico di mercato in coincidenza con il lancio del leggendario 8800 GT di Nvidia) al quarto trimestre del 2008.

Il tuffo del 2022 ha colpito la squadra rossa più duramente della squadra verde. Mentre Nvidia ha subito un calo del 40% anno su anno nelle spedizioni di GPU desktop discrete, AMD è scesa del 74%.

Il crollo post-lockdown che ha colpito PC, tablet, smartphone e altri dispositivi è un fattore primario, ma un altro è unico per le GPU: la fine del mining di criptovalute. I dati di Jon Peddie includono utenti che hanno acquistato GPU per il mining di Ethereum, che negli ultimi anni ha gonfiato vendite e prezzi. L’inverno crittografico del 2022, combinato con la fusione di Ethereum che ha posto fine al mining basato su GPU, ha sconvolto in modo significativo il mercato.

Nvidia e AMD hanno lanciato quest’anno nuove GPU di punta, debuttando rispettivamente con le serie RTX 4000 e Radeon RX 7000, ma solo nel segmento degli appassionati di fascia alta. Il 2023 potrebbe vedere vendite leggermente migliori a seconda di come le società valutano le imminenti voci mainstream in quelle linee di schede grafiche.

Il travagliato ingresso di Intel nell’arena della grafica discreta nel 2022 con la serie Arc Alchemist ha portato l’azienda a una quota di mercato fino al 4%. Nel frattempo, la quota di Nvidia nel terzo trimestre è aumentata del 10,2% su base annua all’86%, riducendo la quota di mercato di AMD al 10%, con un calo del 52%.

La maggior parte del picco del 2020 e del 2021 nelle spedizioni di GPU è andato alla grafica per notebook, che ha visto anche il calo più netto. Le vendite di schede grafiche desktop dedicate sono gradualmente diminuite negli ultimi due decenni, poiché i laptop e le GPU integrate sono diventate abbastanza buone per un numero crescente di consumatori.

Articoli correlati

1 di 10
Lascia un commento

Rilevato Adblock

I sistemi hanno rilevato il blocco di script e pubblicità. Ti consiglio di disattivarli. Grazie.

Refresh Page
x
Helpsystem Informatica

Helpsystem Informatica

Form di contatto veloce

I will be back soon

Helpsystem Informatica
Ciao, sono il BOT del sito 👋
Scegli il metodo che vuoi usare per comunicare con me.
Ti risponderò prima possibile! Grazie.
Inizia a chattare su:
chat

Hai uno smartphone Android?

Visita il mio sito usando la mia APP, ti basta cliccare il pulsante qui sotto per scaricarlo in pochi secondi

Helpsystem Informatica Vorremmo mostrarti le notifiche per le ultime notizie e gli aggiornamenti.
Ignora
Consenti notifiche
Verified by MonsterInsights