News Elettronica

Intel e AMD insieme per i nuovi brevetti grafici

Ci sarà un possibile accordo tra Intel e AMD per quanto riguarda la licenza di brevetti tecnologici in ambito grafico.


Intel ha un accordo con Nvidia da oltre 1,5 miliardi di dollari che riguarda alcuni brevetti tecnologici, sulla base di un’intesa del 2011 trovata per mettere fine a dura battaglia in tribunale. Tale alleanza, che porta nella casse di Nvidia circa 66 milioni di dollari a trimestre, ha però una durata: sei anni. L’accordo dovrebbe quindi terminare il 17 marzo 2017 e Intel anziché rinnovarlo starebbe guardando ad AMD per siglare un accordo simile. Il possibile patto tra le due rivali del settore microprocessori potrebbe portare benefici tangibili ad AMD, ossia una nuova fonte d’introiti molto utile per un’azienda che da anni si trova in una forte crisi finanziaria. Intel invece potrebbe pescare qualche valida tecnologia tra le fila di AMD, e sostenere tecnologie di cui AMD è “portavoce” come ad esempio il FreeSync (che si basa sullo standard Adaptive-Sync della VESA): l’azienda si era infatti professata interessata ad abbracciare lo standard gratuito per la gestione del refresh rate variabile.

Qual è la tua reazione?

Articoli correlati

1 di 88
Share via
×
Notifiche da Facebook
×
Notifiche da Instagram
×
Notifiche iscrizione
Send this to a friend