Tricks Internet

Come guadagnare su internet?

Guadagnare sul web

Ci sono tanti articoli e video che parlano come guadagnare su internet, ma qual'è la verità? Noi vi daremo la risposta.


Alzi la mano chi non ha mai, anche per curiosità, cercato sui motori di ricerca un metodo per guadagnare qualcosina sul web. Nei risultati troviamo di tutto, dalla raccolta punti, adsense, payxclick e così via. Ma delel volte crea più confusione che altro e quindi uno non sa quale sia una truffa o meno. Noi abbiamo fatto approfondite ricerche e provato noi stessi alcuni servizi e ne abbiamo ricavato delle vere risposte, che nessuno vi dirà mai dato che ha interesse a dirvi l'opposto.

Prima di darvi una risposta definitiva, preferiremo dettagliamo alcune tipologie di noti metodi di "guadagno" e la loro efficenza:

  • Adsense: il più serio e affidabile che abbiamo riscontrato è quello di Google, tuttavia quei pochissimi centesimi guadagnati a chi spontaneamente ci clicca la pubblicità, è soggetta a regolamenti molto rigidi e spesso si rischia di venire bannati anche per motivazioni che non sono causati dal proprietario dell'account. In poche parole se un visitatore clicca troppe volte sulla pubblicità spontaneamente, si rischia lo stesso di venire bannati;
  • Payxclick: Uno di quelli seri che abbiamo testato che hanno davvero pagato è Neobux, che offre qualche millesimo di dollaro a visualizzazione di 30 secondi per ogni click della loro pubblicità. Devi obbligatoriamente cliccarne almeno 4 al giorno dei banner arancioni, altrimenti si ha la chiusura dell'account;
  • Raccolta Punti: Guadagni punteggi sulla pubblicità, ricerche che fai sul web e utenza che porti. Noi non abbiamo direttamente provato nessun servizio di questo tipo, ma parecchie persone lamentano della difficoltà di raggiungere le soglie e la mancanza disponibilità dei premi;
  • Banner: Spazi pubblicitari a pagamento che si può offrire sul proprio sito, facenosi pagare una quota mensile. Se non si è nel settore non si è in grado di dare un prezzo da dire ai clienti in base l'utenza delle visite che ha il proprio sito e, se non si fa come far monitorare e girare i banner che sono messi sul proprio sito, si ha anche un limite degli spazi da offire;
  • Partneship: Attualmente quello più noto è quello di Youtube che offre piccoli guadagni sulle visualizzazioni sui propri video. Uno delle difficoltà riscontrate dall'utenza è essere idonei alla patnership, non violare il copyright e avere molte visualizzazioni;

Dopo aver letto tutto ciò ancora qualcuno potrebbe pensare che non ho chiarito nulla su quale sia il metodo migliore per guadagnare e se con questi metodi sia possibile farlo. Quindi?

Bene la risposta è NO, tu non guadagni con questi metodi. Chi veramente si fa guadagni seri sono gli inventori di questi sistemi, dato che tu fatichi per quei pochi miseri centesimi o punti, ci cerchi a loro altri "fessi" che fanno le tue stesse cose e tu alla fine ti ritrovi con pochissimi punti o euro alla fine del mese!

In poche parole se vuoi veramente guadagnare sul web o sei il webmaster o il creatore di siti come quelli citati o, meglio ancora, di noti siti famosi come Facebook, Yahoo, Google e così via!

Loro che fanno milioni di visite al mese guadagnano vendendo i loro spazi pubblicitari e hanno la probabilità più alta che qualcuno spontaneamente clicchi sulla loro pubblicità.

Ecco come guadagnano questi siti, per non parlare che parecchie persone non vogliono vedere pubblicità adsense sui siti e spesso usano adblock per nasconderli e quindi pensi davvero che cliccherebbero la tua di pubblicità, quei pochi che visitano il tuo sito?

Vi consigliamo anche di stare attenti, perché molti siti sfruttano la convinzione di moltissimi di voi che pensate davvero di farvi piccoli stipendi sul web e vi rifilano moltissime truffe.

 


Se vuoi maggiori informazioni su questo articolo, scrivi un commento qui sotto.

Qual è la tua reazione?

Articoli correlati

1 di 88
Share via
×
Notifiche da Facebook
×
Notifiche da Instagram
×
Notifiche iscrizione
Send this to a friend