News Interne

Adesso basta: guerra aperta ai call center!

Chiamate indesiderate

Mi hanno stancato, nonostante faccia tutto a norma di legge, non la smettono, ho deciso di far loro guerra!


Chiamano a tutte le ore, da tutti i numeri, sono anonimi, maleducati, indisponenti, arroganti, delle volte stranieri e non ti dicono mai come ti hanno beccato, ma ti debbono imporre il loro prodotto o ti sbattono il telefono in faccia. Se provi a richiamarli? Non puoi!

Questo in sintesi sono i comportamenti della stragrande maggioranza dei call center che non contenti di chiamare ad una rete fissa, adesso sono passati ai numeri di cellulari!

Così pure io vittima loro vengo molestato in continuazione da numeri sempre diversi a proporre il loro prodotto. Ti chiamano per conto di ditte note, ma sono solo dei call center incaricati da tali ditte per cercare di vendere i loro pacchetti o articoli, quindi se ti chiama qualcuno per conto della Tim, non è lei che ti chiama, ma un sottopagato che lavora in un call center che a tutti i costi deve cercare di guadagnare con quei numeri in suo possesso.

Numeri che spesso non sono aggiornati e non sono presi lecitamente. Ma tu come lo puoi dire una cosa del genere?

Per due motivi:

  1. Ho lavorato in dei call center
  2. Lotto da anni, in collaborazione col garante della privacy contro questi “furbetti” dei dati personali, che non sono solo i call center.

Nonostante segnalazioni al garante della privacy, che non do il consenso a nessuno per il trattamento dei miei dati personali ai fini commerciali e le multe del garante, questi continuano a rompere le palle a tutti noi.

I numeri, per quelli disonesti, molte volte le prendono sul web, da un annuncio di vendita, un numero scritto sui social ad un amico o gruppo e così via, prendendosi i dati personali senza il consenso violando gli artt 161 e 167 del d.lgs 196/2003, ma se ne fregano poiché molti di voi non lo sapete e non prendete provvedimenti a tal proposito e, al massimo se contestate, loro zitti zitti vi cancellano, restando impuniti e liberi di fare lo stesso col prossimo numero!

Purtroppo dovendo vendere delle cose, ho dovuto mettere il mio recapito sul web e, guardacaso, da allora hanno cominciato a torturarmi di chiamate commerciali. Il numero è stato omesso, seppur richiesto, tuttavia in qualche modo riescono ad accederci!

Vi informo, mentre ci sono, che nessun “amico” può dare un vostro dato personali a terzi senza il vostro consenso, visto che molti call center si giustificano che l’ha dato “un amico” di cui non sanno mai chi sia!

Sfortuna volle, per questi call center, che tutte le mie chiamate in entrata e uscita vengono registrate e sono state registrate anche queste chiamate illecite.

Ho deciso pertanto di mettere pubblicamente queste chiamate, affinché esca alla luce la verità sul comportamento dei call center e che non è sempre il cittadino maleducato che li tratta male, che sostengono che li offendiamo e siamo noi che chiudiamo le telefonate in faccia. Forse qualcuno esasperato lo fa, ma con chi è educato e chiede i suoi diritti come si comportano?

Ben presto lo sentirete con le vostre orecchie.

Ma così non violi la loro privacy?

No, il d.lgs 196/2003 tutela solo il provato e non l’azienda, inoltre che la chiamata è registrata, l’operatore ne è informato durante la conversazione

Ma così non stai diffamando l’azienda?

La conseguenza di tale comportamento la lascio all’ascoltatore o meno, non mi metterò a dare giustizi o aggettivi nei confronti dell’azienda, se si danneggia, che prenda le conseguenze contro chi le paga per rappresentarle e non le povere vittime chiamate da questi tizi!

Seguiteci, ben presto nei nostri social troverete gli audio di queste chiamate commerciali non gradite e, dato che non mi danno spiegazione sull’origine dei miei dati, illecite!

Qual è la tua reazione?

Articoli correlati

1 di 88
Share via
×
Notifiche da Facebook
×
Notifiche da Instagram
×
Notifiche iscrizione
Send this to a friend