giovedì 26 Gennaio 2023

Ultimi articoli

Altro

I ricercatori hanno creato un nuovo e potenzialmente pericoloso algoritmo quantistico che viola la crittografia

algoritmo quantistico

Un nuovo algoritmo quantistico potenzialmente pericoloso in grado di violare la crittografia

I ricercatori hanno sviluppato un nuovo e potenzialmente pericoloso Algoritmo Quantistico (QC) in grado di violare le comuni leggi di crittografia. Il nuovo algoritmo potrebbe aprire la porta a una serie di attacchi informatici, in grado di compromettere dati sensibili e minare la sicurezza dei sistemi informatici.

I ricercatori hanno sviluppato l’algoritmo QC in uno studio pubblicato sulla rivista Nature. Utilizzando il potere di calcolo di un calcolatore quantistico, l’algoritmo è in grado di decifrare stringhe che normalmente richiederebbero milioni di anni per essere decifrate. Ciò significa che i criminali informatici potrebbero utilizzare questo algoritmo per violare le tradizionali misure di sicurezza crittografica, mettendo a repentaglio dati degli utenti.

Palesare un grave rischio

Gli autori dello studio hanno affermato che l’algoritmo QC è in grado di decifrare stringhe di codice che hanno richiesto fino a due milioni di anni da decifrare con un normale computer con un tempo di processo di pochi minuti. Ciò palesa un grave rischio alla sicurezza informatica, in quanto una volta che un criminale informatico è in grado di decifrare una stringa di codice, la possibilità di violare un sistema informatico diventa quasi immediata.

Gli autori hanno anche affermato che, in determinate circostanze, l’algoritmo è in grado di decifrare stringhe di codice più velocemente di quanto non sia possibile con un calcolatore tradizionale. Questo aumenta il potenziale per un criminale informatico di violare le misure di sicurezza e l’accesso ai dati sensibili.

Algoritmo quantistico e forma di sicurezza

Gli esperti hanno anche affermato che l’algoritmo QC è una forma di sicurezza potenzialmente più forte rispetto ai sistemi di sicurezza tradizionali, in quanto può essere utilizzato per fornire una maggiore sicurezza ai sistemi informatici. Questo è particolarmente importante per la protezione dei dati sensibili contro gli attacchi informatici, in quanto può impedire ai criminali informatici di violare le misure di sicurezza.

Tuttavia, gli esperti hanno anche affermato che l’algoritmo presenta alcune vulnerabilità che possono essere sfruttate da un criminale informatico, anche se l’algoritmo è più difficile da violare rispetto ai sistemi di sicurezza tradizionali.

Sistema di sicurezza più complesso

Gli esperti ritengono che l’algoritmo QC potrebbe fornire una migliore sicurezza ai sistemi informatici se combinato con un sistema di sicurezza più complesso. Un sistema di sicurezza più complesso potrebbe comprendere misure come la crittografia a più livelli, autenticazione a più fattori, autenticazione biometrica e altre tecnologie avanzate per la prevenzione degli attacchi informatici.

Gli esperti ritengono che la combinazione di un algoritmo quantistico e di un sistema di sicurezza più complesso potrebbe offrire una maggiore sicurezza ai sistemi informatici rispetto ai sistemi di sicurezza tradizionali. I ricercatori hanno anche affermato che l’algoritmo deve essere sviluppato ulteriormente prima che possa essere utilizzato in modo affidabile nei sistemi informatici.

Conclusione

In conclusione, i ricercatori hanno sviluppato un nuovo algoritmo quantistico in grado di violare le leggi di crittografia tradizionali. Sebbene ciò possa rappresentare un rischio significativo alla sicurezza informatica, l’algoritmo potrebbe anche fornire una maggiore sicurezza ai sistemi informatici, se abbinato a un sistema di sicurezza più complesso. Tuttavia, l’algoritmo deve ancora essere ulteriormente sviluppato prima che possa essere utilizzato in modo affidabile per la sicurezza informatica.

Articoli correlati

1 di 2
Lascia un commento
Helpsystem Informatica

Helpsystem Informatica

Form di contatto veloce

I will be back soon

Helpsystem Informatica
Ciao, sono il BOT del sito 👋
Scegli il metodo che vuoi usare per comunicare con me.
Ti risponderò prima possibile! Grazie.
Inizia a chattare su:
chat
Aggiornamento contenuti
Helpsystem Informatica Vorremmo mostrarti le notifiche per le ultime notizie e gli aggiornamenti.
Ignora
Consenti notifiche
Verified by MonsterInsights