News Hardware

Samsung al lavoro sul processo produttivo 14LPC

Samsung ha annunciato il processo produttivo 14LPC che garantisce prestazioni identiche al processo LPP di seconda generazione. L’azienda guarda anche ai 10 e ai 7 nanometri, senza dimenticare la litografia EUV.


Il processo LPC arriva in un momento in cui Samsung ha consegnato oltre mezzo milione di wafer a 14 nanometri e punta a espanderne l’applicazione ai segmenti automotive, server e networking. Per quanto concerne il passaggio ai 10 nanometri, Samsung sta lavorando sulla seconda generazione (chiamata LPP), che assicurerà prestazioni il 10% maggiori alla prima generazione LPE (Low-Power Early), pur conservando affidabilità in sede produttiva. Samsung sta sviluppando una nuova versione del processo produttivo a 14 nanometri FinFET che permetterà un ulteriore contenimento dei costi. Questa terza versione, chiamata 14LPC (dove LPC sta per LPP with Cost down), sarà disponibile ai clienti dell’azienda sudcoreana da quest’anno e garantirà prestazioni identiche al pro cesso LPP (Low-Power Plus) di seconda generazione

Di recente Samsung ha presentato il processo EUV (Extreme UltraViolet) ad alcuni clienti, ma si tratta di una litografia che deve ancora maturare parecchio per essere applicata alla produzione in volumi.

Qual è la tua reazione?

Articoli correlati

1 di 88
Share via
×
Notifiche da Facebook
×
Notifiche da Instagram
×
Notifiche iscrizione
Send this to a friend