News Curiosando

Tastiera: cosa sono i trattini sotto la f e la j?

Tastiera

Vi siete mai chiesti a cosa servono i trattini sotto la f e la j della tastiera? Molti di voi, forse, non ci avranno ancora fatto caso, noi vi diremo il motivo.


Chi non passa 24 ore su 24 al computer molto probabilmente non se ne sarà neanche accorto, ma i più tecnologici – quelli che non possono fare a meno di consultare il loro pc per qualunque cosa o che lo usano per studiare e lavorare – avranno di certo notato una stanghetta orizzontale in rilievo sotto la f e la j della tastiera.

Sapete qual è la loro funzione? I trattini in questione non sono affatto casuali, anzi. Sono stati inventati appositamente da June E. Botich al fine di migliorare sensibilmente l’esperienza tattile di chi trascorre al pc tanto tempo e ha la necessità di scrivere veloce senza sbagliare.

Avete capito, dunque, a cosa servono i trattini sotto la f e la j della tastiera? Sostanzialmente ci aiutano ad orientarci meglio senza dover per forza distogliere lo sguardo dallo schermo del nostro computer. In effetti, a pensarci bene, è molto utile sentire sotto il polpastrello dell’indice un segno in rilievo quando ci apprestiamo a scrivere e la mano sinistra copre le lettere “A, S, D, F“, mentre la mano destra si dispone sulle lettere “L, K, J“.

In questo modo, è più facile capire e memorizzare il rapporto spaziale tra i tanti tasti che pigiamo con spasmodica rapidità. Insomma, è una sorta di bussola per non farci smarrire sulla tastiera, velocizzando il processo di composizione testuale.

Stessa funzione ha il trattino che troviamo sotto al 5 sulla parte numerica a destra della tastiera: il 5, infatti si trova al centro del reticolato e la lineetta ci indica così dove ci troviamo esattamente.

Qual è la tua reazione?

Articoli correlati

1 di 88
Share via
×
Notifiche da Facebook
×
Notifiche da Instagram
×
Notifiche iscrizione
Send this to a friend