News Telefonia

HoloFlex il nuovo smartphone prototipo con schermo ad immagini tridimensionali

Il nuovo smartphone HoloFlex, prototipo di uno smartphone sviluppato dalla Queen’s University, in Canada. Il suo schermo olografico può creare immagini tridimensionali.


Ricercatori del Queen’s University Human Media Lab hanno sviluppato HoloFlex, uno smartphone flessibile con schermo olografico. Si tratta ovviamente di un oggetto realizzato a scopi di ricerca, ben lontano da un vero prodotto commerciale, ma resta un oggetto davvero sorprendente. La flessibilità dell’HoloFlex è una proprietà abbastanza intuitiva da capire: il telefono si può piegare. Non come si ripiega un fazzoletto per riporlo in tasca, però: parliamo di una leggera flessibilità che i ricercatori hanno sfruttato per creare una diversa interfaccia e un sistema di interazione con lo schermo olografico.

HoloFlex possiede uno schermo Flexible Organic Light Emitting Diode (FOLED) con risoluzione full HD (1920×1080 pixel). Sul pannello FOLED sono state posizionate oltre 16.000 lenti fisheye che proiettano all’esterno l’area circolare, larga 12 pixel, che si trova sotto ognuna di esse. L’immagine risultante ha una risoluzione di 160×104 pixel e può essere visualizzata da ogni angolazione, ruotando lo smartphone, con campo visivo di 35 gradi.

Qual è la tua reazione?

Articoli correlati

1 di 88
Share via
×
Notifiche da Facebook
×
Notifiche da Instagram
×
Notifiche iscrizione
Send this to a friend